Il progetto prevede l’elaborazione di un modello per l’edizione digitale delle cronache della prima età moderna e, in particolare, dello straordinario patrimonio della cronachistica modenese del XVI secolo.
La prima opera oggetto di edizione digitale è la Cronaca di Modena di Giovan Battista Spaccini, documento eccezionale per l’ampiezza e la varietà delle notizie registrate: in oltre quattromila facciate manoscritte sono vividamente registrate la quotidianità, la politica, la cultura e il costume di oltre mezzo secolo di storia modenese, dal 1588 al 1636.
L’edizione digitale fornirà all’utente – studioso o semplicemente appassionato di storia – le immagini del manoscritto in alta definizione e la trascrizione a fronte di ogni pagina; grazie alla tecnologia IIIF, poi, l’utente potrà annotare, esportare e condividere immagini e testi.
Questo progetto è collegato ad altri progetti, sviluppati dal DHMoRe in autonomia o in partnership con altri centri di ricerca, per la lettura automatizzata dei manoscritti, l’analisi dei testi da parte di intelligenze artificiali e l’estrazione semantica.


Responsabile scientifico: Carlo Baja Guarienti


Chronicles of the sixteenth century: a digital editing and indexing project

The project involves the elaboration of a digital editing model for the chronicles of the first modern era and, in particular of the extraordinary heritage of the sixteenth century Modenese chronicles.
The first work to be digitally edited is the Cronaca di Modena by Giovan Battista Spaccini, an exceptional document for the breadth and variety of news that are recorded: the over 4000 manuscript pages record vividly the everyday life, the politics, culture, history and customs of more than half a century of Modenese history from 1588 to1636.
The digital edition will provide the user – a scholar or simply a history enthusiast – with the images from the manuscript in high definition and side to side transcription of each page; in addition, thanks to IIIF technology, the user will be able to annotate, export, and share images and texts.
This project is linked with other projects that are being developed by DHMoRe autonomously or in partnership with other research centres, about automated handwriting recognition, Artificial Intelligence text analysis and semantic extraction.

Scientific Coordinator: Carlo Baja Guarienti

Le cronache del XVI secolo: progetto di edizione digitale e di indicizzazione.